Domenica 15 dicembre alle 19 jing nobel a cura di incoscienza | FUSORARI
23214
post-template-default,single,single-post,postid-23214,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.7,menu-animation-underline,popup-menu-fade,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Domenica 15 dicembre alle 19 jing nobel a cura di incoscienza

14 miliardi di anni in 30 minuti
Un viaggio tra spazio e tempo alla scoperta di nuove “terre”

Qual’e’ il nostro posto nell’Universo? Una domanda antica come l’uomo, la cui (parziale) risposta e’ valsa il premio Nobel per la fisica 2019. In questa chiaccherata scientifica parleremo delle due scoperte premiate quest’anno.
La prima e’ la radiazione cosmica di fondo, un “residuo” del Big Bang che rivela come il nostro Universo sia dominato da due misteriose componenti, materia oscura ed energia oscura, mentre la materia che ci compone e’ un misero 5% del totale. La seconda parte sara’ dedicata agli esopianeti, mondi in orbita intorno ad altre stelle scoperti a migliaia negli ultimi anni. Alcuni sono simili alla Terra, mentre altri sono molto diversi. Questi pianeti non solo ci permettono di capire come si e’ formato il sistema solare, ma anche che la Terra non sia affatto speciale nell’Universo e – forse – nemmeno la vita lo sia.

Conduce Enrico Garaldi, ricercatore al Max-Planck-Institut fuer Astrophysik di Monaco di Baviera

per prenotazioni FUSORARI
059 4270436 info@fusorari.it 

PRENOTA IL TAVOLO



ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER